Home Adulti Casa di Pulcinella

Associazione di Volontariato Casa di Pulcinella Claudio De Santis

“Stringi la mano del tuo vicino, è meno duro il cammino così…”Casa di pulcinella

Nel 1990 la Casa di Pulcinella nasceva a Roma nel quartiere di San Lorenzo per iniziativa di alcuni giovani, amici della Comunità di Sant’Egidio, con lo scopo di dare una risposta alla solitudine ed alla “invisibilità” delle persone con disabilità del quartiere. L’idea centrale era che Dio è visibile in modo privilegiato e speciale proprio in quelle persone che il mondo cerca di rendere invisibili, e che non si può riconoscere se non si riconoscono i poveri, non si può abbracciare se non si abbracciano gli “invisibili”.

In questi 20 anni il gruppo si è allargato grazie all’incontro con tanti amici con disabilità, ed oggi ne conosciamo e frequentiamo più di 70 in 5 Parrocchie di Roma. Hanno preso il via così varie attività per fornire ai nostri amici i mezzi e le opportunità di sviluppare le loro potenzialità pratiche ed intellettive; la scuola per imparare a leggere e scrivere, il teatro per imparare ad esprimersi, la danza, il gioco ed il canto per imparare a stare assieme.

Negli anni ci siamo anche occupati di stare vicino agli anziani attraverso un cammino di assistenza ed amicizia, a San Lorenzo sono tanti e spesso vivono in solitudine ed abbandono i loro problemi e difficoltà.

Cerchiamo di condividere con i nostri amici anche la fede nel Vangelo: alcuni dei nostri amici in questi anni hanno potuto ricevere i Sacramenti, Prima Comunione e Cresima, perché crediamo che tutti possono capire che Gesù è il vero amico di ognuno. L’esperienza della vacanza estiva è un momento privilegiato di amicizia: cominciata in 15 persone vent’anni fa, quest’anno ha visto partecipare più di 100 persone di ogni età che si sono ritrovate tutte assieme, ognuno diverso ma tutti preziosi.

pulcinellaLa Casa di Pulcinella, diventata Associazione di Volontariato ONLUS nel 1998.

I sogni attuali della Casa di Pulcinella sono:

  • Realizzare una Casa per Ferie per l’avviamento e l’inserimento lavorativo di persone con disabilità intellettiva
  • Realizzare una casa famiglia nella quale i nostri amici disabili possano trovare un’accoglienza vera quando i loro genitori non ci saranno più

Comments are closed.

X