Home Progetto 2017-2020 Icona biblica

Icona biblica

Atti 2,42-47
Erano assidui nell’ascoltare l’insegnamento degli apostoli e nell’unione fraterna, nella frazione del pane e nelle preghiere. Un senso di timore era in tutti e prodigi e segni avvenivano per opera degli apostoli. Tutti coloro che erano diventati credenti stavano insieme e tenevano ogni cosa in comune; chi aveva proprietà e sostanze le vendeva e ne faceva parte a tutti, secondo il bisogno di ciascuno. Ogni giorno tutti insieme frequentavano il tempio e spezzavano il pane a casa prendendo i pasti con letizia e semplicità di cuore, lodando Dio e godendo la simpatia di tutto il popolo. Intanto il Signore ogni giorno aggiungeva alla comunità quelli che erano salvati.

La scelta di questo brano è motivata dal fatto che qui viene tracciato un quadro dalla prima comunità cristiana di Gerusalemme nella quale tutti formavano un cuor solo e un’anima sola. Mette in evidenza i cardini sui quali poggiava la vita spirituale dei primi cristiani: la catechesi degli Apostoli, la comunione fraterna e la solidarietà nell’uso dei beni, la celebrazione eucaristica e la preghiera.
A questo riguardo uniamo un commento del Card. Martini: “Dobbiamo ricordarci prima di tutto che la comunione di cui parlano gli Atti degli Apostoli e la lettera di S. Giovanni è dono.
Essa non si fonda sui nostri sforzi di collaborazione pastorale e nemmeno sul sincero desiderio di amicizia.
Queste cose sono importanti, e dobbiamo sempre riproporcele.
Ma qui la Comunione, quello stare insieme così caratteristico della primitiva comunità è dono di Dio, è il nuovo modo di essere, che ci viene dall’alto.

È la partecipazione che Dio ci da’ del suo misterioso “essere insieme” nella Trinità.
È la partecipazione, per grazia, dell’essere insieme che lega Gesù ai suoi discepoli, chiamati “per stare insieme con lui” (Mc. 3,14).
Questo dono si fonda prima di tutto sulla grazia battesimale.
Il battesimo ci fa “essere insieme” nella Chiesa sparsa in tutto il mondo, con il Papa e con i vescovi suoi fratelli, con tutti i battezzati, con tutti coloro che Dio chiamerà (At. 2,9).
Alla Chiesa Dio fa dono della sua comunione di vita trinitaria e nella comunità cristiana ciascuno fa esperienza di comunione.

Comments are closed.

X